6 Maggio "Sguardi" Mostra della pittrice Adriana Bonisconti

Opere pittoriche di Adriana Bonisconti.

VERNISSAGE VENERDÌ 6 MAGGIO, ORE 18,30

La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle 17 alle 20 fino a giovedì 19 Maggio, compreso.

SPAZIO VENEZIANO

Via Reno 18 A, Roma (Quartiere Coppedè)

Info e appuntamenti: 06 45684487 - +39 346 6263915

Mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Amici di Spazio Veneziano siamo lieti di invitarvi alla mostra della pittrice Adriana Bonisconti presso il nostro spazio.

Una donna straordinaria e una pittrice talentuosa che viene omaggiata dai figli con una esposizione dal sapore delicato, ma forte, come la personalità dell'artista.

La mostra verrà inaugurata venerdì 6 Maggio, con un aperitivo di benvenuto e la lettura dell'attore Francesco Carrassi di alcuni scritti composti dalla stessa Adriana Bonisconti.

Se la pittura e la creazione artistica sono segnate, soprattutto, dalla libertà, Adriana Bonisconti è una delle artiste più interessanti – e dunque più libere – del panorama pittorico del Novecento italiano.

Se a ciò aggiungiamo la raffinata perizia tecnica, l’esperienza cromatica, la versatilità compositiva, Adriana diventa oggettivamente una personalità da offrire come esempio alla nuova generazione artistica nazionale, spesso frenata nella ideazione figurativa. Se, infine, pensiamo al suo essere “donna” in un universo (fino a qualche decennio fa) pesantemente gerarchizzato, ci rendiamo conto di quale ricchezza e ampiezza di sguardo ella abbia maturato e approfondito.

Indifferente alla catalogazione in stili e cliché, pronta a commistioni tecniche e culturali (antropologiche in primis), Adriana Bonisconti ha dipinto opere di eleganza domestica e allo stesso tempo di cocente sensualità e corporeità, rendendo di volta in volta coerenti - e valorizzando – la fauna, i volti, i luoghi da lei attraversati: uno sguardo attento e misurato nella ricerca di punti di vista altri, e parallelamente consapevole della illimitatezza delle sue prospettive.

Comunque da ricercare, possedere, restituire.

Corrado Veneziano

Adriana Bonisconti (Trieste 1921 – Roma 2016) è stata allieva di Felice Casorati e di Marcello Boglione. Dopo un’intensa attività di illustratrice di libri per l’infanzia (con Mondadori, Paravia, SEI, San Paolo) e dopo aver partecipato a importanti rassegne nazionali (tra cui la Quadriennale di Roma), Adriana ha vissuto prevalentemente all’estero.

La sua lunga permanenza in paesi latinoamericani ha influito profondamente sul suo stile: da un lato, l’incontro ravvicinato, palpabile, ineludibile con la povertà e la miseria; dall’altro l’incombenza della natura - nelle sue manifestazioni animali e vegetali, climatiche e telluriche - nella vita degli esseri umani.

Oltre a mostre personali in Italia e all’estero (Città del Messico, Caracas, Tegucigalpa), ha insegnato Storia dell’arte presso la Facoltà di architettura dell’Università José Cecilio del Valle in Honduras.